Draft

Ho cercato di rispondere giá diverse volte ma non va. Strano. Riprovo incollando a blocchi.
——————-

Grazie per il benvenuto!
Rispondo un po’ velocemente, poi magari approfondiamo domenica 🙂

Io sarei interessato a fare pratica BVR, su quanto hai spiegato nel workshop tenuto dai Drunken Reapers

Se sei un RIO puoi fare pratica offline. Iceman é un po’ pessimo in fatto di cranking (ha un AOB di tipo 2°/s) ma per il resto é anche meglio che online perché puoi mettere in pausa, valutare la situazione, resettare e cosí via.
Questo é un esempio (un po’ pessimo ma il mio tempo libero é poco di recente, purtroppo): https://www.youtube.com/watch?v=NtrIBalM_FU

Ciao Karon, io sarei interessato ad approfondire contromisure, jettison e il computer a disposizione del rio

Sono argomenti un po’ vasti ma il manuale li copre abbastanza bene. Per le CM la parte che mi confuse all’inizio fu il LAU-138. Ho coperto il topic qui: https://flyandwire.com/2019/05/31/rio-seat-quick-look-at-the-countermeasures-an-ale-39-and-lau-138/

Jettison, beh, di solito sezioni stations o FT, master arm on e standard jettison.
Computer non ti seguo: quale funzione intendi del WCS?

Ciao.. a me interessano le nozioni relative alle modalità di interazione tra Rio e pilota. Quali info e bene tenere a portata di mano? .. nelle varie fasi del volo di cosa mi devo occupare/preoccupare?

Bella domanda. Va molto a crews, di solito il RIO fa tutta la parte radio, il pilota gestisce il flight. L’intercept é fatta dal RIO, WVS é del pilota. Ma, come detto, puó cambiare. Sta a voi definire un contract: vedete cosa funziona bene tra di voi e tra i vari crews, poi mettete giú delle SOP per avere una base comune.
Tempo fa avevo messo giú una lista di cross-checks tra RIO e PLT (questa lista é un po’ vecchia): https://flyandwire.com/2019/09/28/rio-pilot-interaction-cross-checks-list/
Qui ci sono invece un po’ di crew comms: https://flyandwire.com/2020/03/27/f-14-bvr-part-iv-crew-comms/
Piú alcune note per i piloti: https://flyandwire.com/2020/04/13/pilots-rioing-brief-manual/
Quando c’é sinergia tra PLT e RIO, le cose funzionano da sole. Personalmente ci sono cose comode da riportare, come corner speed WVR o le distanze in timeline.

cosa sai dei bug dei missili/radar allo stato attuale (aim7 in particolare)

Non volo da gennaio, ma a quanto ho letto un po’ di cose sono sistemate, come l’AIM-7M che inizialmente era improponibile. Altre, come CW guidance ancora mancano. Il ’54 continua a comportarsi come un AIM-120 purtroppo.

hai mai provato con un altro giocatore a sparargli dei Phoenix in TWS e farti dire quando li vede in pitbull per verificare il timing del TID?

No, in generale l’ho eyeballed a 7-8nm tra testing e tacview. L’AI va defensive verso le 10nm. Il fatto é che un Phoenix relativamente lento (per via della distanza) che arriva a mach 2.5, impiega 3″ a volare 1 nm. Inoltre, attualmente il 54 si comporta come un 120 quindi 1-2 nm sono de facto irrilevanti.
Il fatto é che dovrebbe essere il WCS ad attivare i 54, pertanto dovremmo sapere l’A-pole. Fintanto che il nuovo WCS non viene implementato, dobbiamo lavorare con quel che abbiamo.

in una missione CAP con altre unità blue in zona cosa ci puoi dire, per tua esperienza, sul timing/distanze da tenere e la gestione in generale delle zone rispetto alla OA… (domanda un po’ complicata da esporre ma nelle ultime missioni abbiamo avuto problemi di altri blue in zona + nemici troppo vicini per un corretto ingaggio etc)(magari te la spiegano meglio gli altri ragazzi in diretta poi..)

Tough question. Non sono molto espero di air to air, in generale e semplificando, tutto dipende dal tasking, dalle ROE e dal briefing. Per esempio una BARCAP potrebbe darti piú spazio se ben pianificata. Le ROE sono importanti per un Outlaw potrebbe essere escalated automaticamente a hostile, o richiedere VID o monitoring.
Comunque sia, il Commit del tuo flight su una picture deve rispettare dei Commit criteria. Per esempio il Range > MRR, quindi devi chiamare NLT Employment range + 15nm. Nel mio datasheet sulla timeline, per esempio, ho settato Employment NLT 35nm per un manoeuvring target, quindi se il suddetto é piú vicino di 50nm, non lo ingaggio (ovviamente lo ingaggio se non ci sono altri asset che se lo possono smazzare ma idealmente dovrei andare cold mentre l’AIC / WC / GCI / etc chiamano Commit o Target a un altro asset su quel Group): https://flyandwire.com/2020/03/22/f-14-bvr-part-iii-timeline-in-detail#commit

Il briefing dovrebbe tenere conto di quanto ho detto finora (piú un sacco di altri dettagli) e assegnare zone definite a ciascun flight. Se ció non accade, state all’erta sulla radio: se un gruppo chiama COMMIT o TARGETED correlate il YY e cercate di capire dove sta andando (nel caso manchi un’agency che faccia labelling), cosí sapete giá se potete andare anche voi o no.

Se guardate il video che c’é nell’altro thread, la mia missione con i JTAF (la prima in 5 mesi, quindi tanta ruggine :S ), ho cercato sempre di chiamare o commit o targeted (dicevo TARGET invece di TARGETED, é un brutto difetto che ho) per cercare di far capire al controller su cosa stavo andando.